Trattamento antitarlo con azoto: come trattare il legno con l’azoto, tutto quello che c’è da sapere

3343
views

Il trattamento antitarlo con azoto è un sistema innovativo e totalmente  rivoluzionario,in grado di  eliminare qualsiasi insetto, grazie all’impiego delle basse temperature (da -120°C a -180° C) Il trattamento antitarlo con azoto è totalmente ecologico, che evita di sgomberare i locali infestati permettendo a persone o ad animali di poterci subito vivere senza alcun tipo di pericolo, intossicazione o cattivi odori.

Siti di impiego

I luoghi dove il trattamento antitarlo con azoto viene impiegato comprendono: case, fabbriche alimentari, hotel, luoghi che distribuiscono alimenti e presidi ospedalieri, proprio perchè il trattamento con azoto liquido non fa cessare nessuna attività lavorativa recando in caso contrario dei danni economici. Può essere applicato anche nei quadri e prese elettriche in quanto  il sistema è assolutamente sicuro essendo un procedimento a secco.

Caratteristiche Tecniche

Il trattamento antitarlo con azoto ha una capacità di penetrazione elevatissima prodotta da temperature talmente basse che raggiungono con facilità l’ interno dell’oggetto per un tempo sufficiente all’eliminazione di qualsiasi agente infestante.  “L’aria è una miscela di azoto, ossigeno ed altri gas che riduce la presenza di ossigeno fino a valori trascurabili, così da ottenere delle condizioni letali per ogni specie di parassita ad ogni stadio del loro ciclo vitale (uovo, larva, crisalide ed adulto). Nel caso degli adulti, l’assenza di ossigeno, porta i parassiti ad allargare i tubercoli utili per la loro respirazione ottenendo di conseguenza la totale disidratazione e la morte”.

Il trattamento con azoto risulta quindi una valida alternativa ecologica:

  • ai gas insetticidi finora utilizzati per tali scopi
  • ai sistemi con gas pressurizzati

E’ un sistema altamente sicuro, garantito ed ecologico che permette la conservazione di manufatti e beni di alto pregio in perfette condizioni di stabilità atmosferica e igrometrica anche per lunghi periodi senza ulteriori manutenzioni.

Gli strumenti

  • Il criopest è  lo strumento utilizzato  per erogare azoto liquido a pressione costante precedentemente stoccato ad una temperatura di gran lunga sotto lo 0. Questa temperatura ha un potere di ustione ed uccide ogni tipologia di insetto a qualsiasi stadio vitale. Questo metodo atossico consente inoltre all’operatore di non utilizzare la maschera antigas o altri sistemi di protezione individuale.
  • Cold Zone invece è un’apparecchiatura che ha molti vantaggi legati al trattamento anti tralo con azoto,  poiché non solo consente di combattere  gli insetti ma è anche estremamente pratico e veloce. Non dimentichiamoci la mancanza di pericolosità, la non infiammabilità e l’assoluta atossicità. Cold Zone lavora a -190° e si presenta in tre formati “con capacità da 10 lt, 30 lt e 50 lt intercomunicanti tra loro per un comodo travaso. Molti gli accessori tra cui il comodo carrello universale, le ruote gommate e la lancia in grado di tollerare le basse temperature. Maggior resistenza agli urti, rapido riempimento del serbatoio con azoto (bastano pochi minuti), minima perdita statica di azoto dalle valvole di sicurezza, comodo passamano per l’impugnatura e diversi dispositivi di sicurezza.”

Il metodo

Ecologico in quanto l’azoto è un componente primario dell’aria (79%) e da tempo viene utilizzato per la conservazione alimentare

Sicuro se si fa uso di corretti dispositivi di protezione individuale contro i traumi da basse temperature

Efficace in quanto l’azoto liquido, allo stato gassoso produce una nube dalla temperatura di -120°C che garantisce una mortalità del 100% su tutte le tipologie di infestanti

Economico in quanto non necessita di alcun trattamento nè prima nè dopo l’intervento, inoltre l’ambiente trattato risulta immediatamente abitabile, privo di odori e senza alcuna tossicità.

Sistema di erogazione

  • Liquida: per trattare gli oggetti all’ interno dei quali si annidano gli insetti, come ad esempio i materassi, i cuscini, i divani e pertugi vari.
  • Gassosa: per la bonifica degli ambienti e delle intercapedini.

Il trattamento anossico

Il trattamento anossico con azoto, è un ulteriore tipo di trattamento antitarlo che viene utilizzato per trattare i Beni Culturali. Esso inoltre offre una garanzia di totale efficacia e  presenta anche una serie di vantaggi utili:

  • le opere protette in atmosfera modificata rimarranno salvaguardate (per via dell’involucro) da ulteriori polveri ed agenti inquinanti presenti nell’aria;
  • le opere vengono anche salvaguardate da processi ossidativi dovuti alla presenza di ossigeno in atmosfera;
  • saranno protette da attacchi di insetti infestanti (tipo tarli ed insetti xilofagi) e da agenti biologici (quali muffe e funghi);
  • il film plastico protettivo, essendo a barriera di gas, non permette il passaggio del vapor d’acqua evitando shock legati alle variazioni di umidità;
  • in caso di vicinanza di molteplici opere immagazzinate e stoccate, evita l’eventuale contagio ed ulteriori contaminazioni per contatto;
  • qualora la permanenza delle opere in atmosfera modificata dovesse durare per molti anni, è possibile effettuare una verifica degli involucri protettivi con cadenze periodiche in modo da monitorare i contenuti di azoto residui;
  • precisiamo che l’azoto è un gas inerte che non arreca alcun danno né alle opere ed i manufatti né alle persone (anche alcuni confezionamenti dei cibi vengono trattati in tal modo).
(Esempio di trattamento antitarlo anossico attuato alla biblioteca poppi di arezzo)

Risultati

La disinfestazione dei tarli tramite azoto consente di eliminare sia gli insetti che  le uova deposte con un  risultato del 100%. Questo trattamento oltre ai tarli debella “cimici, zecche, pulci, formiche, blatte, scarafaggi e pesciolini d’argento”.

A chi rivolgersi: ditte specializzate

Per chi avesse bisogno di un trattamento anti tarlo con azoto, segnaliamo a titolo esemplificativo per conoscerne modalità e strumenti, la ditta di disinfestazione e derattizzazione “DISINFESTAZIONI 24”  del gruppo 100 mani Srl, dispone di una serie di professionisti altamente qualificati che vanta un’ esperienza decennale nel campo della disinfestazione. La  “DISINFESTAZIONI 24” è in grado di offrire un’elevata qualità dei lavori a prezzi imbattibili, con un’ operatività H24 7gg su 7.

La  “DISINFESTAZIONI 24”  si occupa anche di servizi ad “Enti Istituzionali, Aziende industriali, Scuole, Ospedali, Attività Commerciali (Bar, Ristoranti, Pizzerie, Alberghi, Negozi), Condomini e clienti Residenziali“.

L’ azienda fa sapere che: “Gli interventi si eseguono dalle 8 alle 17 dal Lun al Ven, ad eccezione di interventi programmati da eseguire di notte come la disinfestazione delle zanzare, per esempio. Si può richiedere un appuntamento fuori orario lavorativo con un extra costo.

L’ ufficio centrale della “DISINFESTAZIONI 24” si trova in

Via di Baccanello 116/A 000123 Roma
mail: commerciale [@] disinfestazioni24 [.] it 
Per chiunque volesse avere un preventivo, la richiesta di quest’ultimo e una successiva consulenza di un tecnico specializzato, è del tutto GRATUITA, e non costituisce neppure alcun impegno contrattuale.
Prossimo articoloFoto di tarli e insetti del legno
CONDIVIDI