Prodotti antitarme – prodotti naturali antitarme

63
views

Quante volte nel fare il cambio armadio vi siete accorti di alcuni piccoli insetti all’interno di armadi e cassetti? Non si tratta di insetti innocui, perchè potrebbero rovinare i vostri indumenti. Le tarme infatti, questi sono solitamente gli insetti che si annidano all’interno degli armadi, si nutrono delle fibre dei vostri abiti e nel tempo potrebbero renderli del tutto inutilizzabili.

Cosa potete fare per prevenire la comparsa delle tarme e per evitare di dover rifare completamente il guardaroba? Ci sono diversi metodi che si sono mostrati piuttosto efficaci, tra cui molti sono a base di ingredienti naturali e facili da reperire. Andiamo ad analizzarne alcuni insieme.

Tarme negli armadi: come prevenirne la comparsa?

Le tarme sono dei piccoli insetti, appartenenti alla famiglia dei lepidotteri, le cui larve si nutrono proprio di fibre presenti all’interno degli abiti come ad esempio lana, seta, cotone e altri tessuti ancora.

La presenza di tarme all’interno di armadi e cassetti potrebbe mettere a rischio l’incolumità dei vostri indumenti. Andando a nutrirsi delle fibre dei tessuti, il rischio è quello di trovare dei buchi all’interno del tessuto che renderebbero poi l’indumento inutilizzabile. Cosa si può fare per prevenire la comparsa delle tarme?

Anche se potrebbero arrivare anche dall’esterno, solitamente le tarme si diffondono attraverso dei capi contaminati. Come prevenzione sarebbe quindi bene lavare tutti i capi che acquistate prima di indossarli e riporli nell’armadio.

Questo è particolarmente importante se acquistate dei capi di seconda mano; lavandoli vi assicurerete di evitare la diffusione di eventuali tarme già presenti nell’indumento.

Come liberarsi delle tarme?

Cosa fare se invece le tarme stanno già infestando il vostro armadio e i vostri abiti? In questo caso è bene adottare delle piccole strategie che possono contribuire alla loro eliminazione.

Ci sono tantissimi metodi che potreste provare per eliminare le tarme ed evitare che si diffondano. Contro le tarme, oltre ai classici metodi a base di insetticidi e sostanze simili, si sono rivelati molto efficaci anche dei rimedi naturali, che si basano sull’utilizzo di sostanze molto semplici da reperire e che non risultano dannose.

Rimedi naturali efficaci

Quali sono alcuni degli antitarme naturali più efficaci? Facendo delle brevi ricerche sul web vi renderete conto che i rimedi naturali sono davvero tantissimi. In questo articolo parleremo però di quelli che si dimostrano più efficaci e che fanno anche da prevenzione contro la comparsa delle tarme. Nell’articolo ad esempio parleremo nel dettaglio di:

  • Lavanda e alloro
  • Pepe e cannella
  • Bicarbonato
  • Canfora
  • Naftalina

Questi sono però solo alcuni esempi, andiamo ad analizzare nel dettaglio quelli che si dimostrano tra gli ingredienti naturali più utili contro le tarme.

Oli essenziali ed erbe aromatiche

Partiamo con quelli che si rivelano tra gli ingredienti più utilizzati in assoluto: oli essenziali ed erbe aromatiche. Sono sicura che tutti noi ci siamo trovati a posizionare all’interno del nostro armadio quei piccoli sacchetti profumati che servono appunto per profumare l’armadio. Molti non sanno però che alcuni ingredienti contenuti all’interno di questi sacchetti possono fungere anche da antitarme.

Ad esempio la lavanda ha proprietà antisettiche e repellenti, oltre a profumare piacevolmente l’armadio. Stesso discorso per l’alloro; posizionare delle foglie di alloro essiccate all’interno di sacchetti e metterli poi all’interno dell’armadio potrebbe essere un efficace repellente contro le tarme.

Un altro olio essenziale molto utile contro le tarme è la canfora. In questo caso è meglio evitare le classiche palline di canfora che spesso si trovano all’interno dei cassetti, in quanto potrebbero essere pericolose se ingerite. Meglio utilizzare un olio essenziale puro che può fungere anche da repellente.

Bicarbonato e naftalina

Altri due elementi che saltano sempre all’attenzione quando si parla di rimedi antitarme sono il bicarbonato e la naftalina. Il bicarbonato in particolare è un ingrediente utilizzato per molteplici scopi. É un ottimo disinfettante, che può essere utilizzato anche per disinfettare l’armadio ed eliminare qualsiasi larva di tarme.

Che dire invece della naftalina? Anche se si tratta di una sostanza molto utilizzata come antitarme, in realtà si tratta di una sostanza sintetica potenzialmente tossica. Ecco perchè, per quanto possa essere efficace, ne viene sconsigliato l’utilizzo.

Spezie

Parlando dei rimedi della nonna contro le tarme vanno assolutamente menzionate anche alcune spezie. In particolare si rivelano efficaci il pepe e la cannella; entrambi presentano infatti proprietà antisettiche e antiparassitarie. Utilizzati in grani oppure sotto forma di olio essenziale, possono fungere da valido repellente contro le tarme.

Antitarme fai da te

Come avrete capito, sono tanti i rimedi naturali contro le tarme. Realizzarli in casa è davvero semplice e possono rivelarsi molto efficaci contro questi fastidiosi insetti.

Realizzare degli spray antitarme naturali con acqua e alcuni degli oli essenziali di cui abbiamo parlato è semplicissimo; basterà poi nebulizzarli sugli indumenti prima di riporli durante il cambio di stagione.

Se preferite invece acquistate delle spezie o delle erbe aromatiche e realizzate dei sacchettini in cotone da posizionare nell’armadio che, oltre a tenere lontane le tarme, diffonderanno anche un piacevole aroma.

Articolo precedenteAntitarlo Xilix (Sargel, Sarp Gel): le caratteristiche
Prossimo articoloQuanto costa un trattamento antitarlo? Trattamento antitarlo costo
Blogger, lettrice accanita e appassionata di scrittura. Ho iniziato a scrivere negli anni del liceo e mi sono immediatamente innamorata di questo lavoro. Collaboro da anni come articolista freelance a blog letterari e altri siti di vario genere. Scrivo di libri, film, serie tv, tecnologia, strumenti per la casa e piccoli elettrodomestici.
CONDIVIDI