Antitarlo Xylamon

3802
views

Trattamento antitarlo “Fai da te”? Scopri uno dei migliori prodotti da acquistare in commercio: l’Antitarlo Xylamon, ottimo impregnante insetticida incolore per la protezione del legno dalla aggressione di funghi ed insetti xilofagi etc.

Se sei stufo di dover combattere con i coleotteri divoratori della polpa della struttura lignea dei tuoi mobili, arredi, manufatti, allora sei proprio capitato nella giusta guida dato che qui leggerai tutte le migliori informazioni in merito all’antitarlo e insetticida Antitarlo Xylamon. Vediamo che cos’è l’Antitarlo Xylamon, quali sono le caratteristiche tecniche, a cosa serve, come applicarlo, quali sono i costi e i siti di E-Commerce dove acquistarlo.

Trattamento antitarlo Xylamon: che cos’è e come funziona

Il trattamento antitarlo Xylamon è uno mei migliori prodotti reperibili in commercio che assolve ad una funzione di impregnante insetticida Impregnante insetticida incolore per la protezione del legno (qualunque tipologia di legname, anche di tipo resinoso) dalla aggressione e dall’azione “divoratrice” di tarli, tarme, vespe del legno ed insetti xilofagi.

Tarlo, capricorno, lyctus, syrex sono tra i principali animali ligneferi che si nutrono di polpa lignea di mobili ed arredi e sono la principale causa delle “gallerie” che vengono scavate sulle strutture interne ed esterne.

Per combattere e debellare questi parassiti fastidiosi del legno, il migliore metodo è quello di acquistare l’antitarlo Xylamon pronto all’uso, da applicare direttamente sul supporto in legno. Prima di procedere con l’applicazione del prodotto, è sempre bene eliminare i residui di vernice che possono inibire l’azione protettiva e venefica del prodotto.

Caratteristiche tecniche del prodotto

Come già anticipato in premessa, l’antitarlo Xylamon è un insetticida ed impregnante protettivo per legno per risanare tutti i tipi di legni nostrani e tropicali attaccati da insetti xylofagi: Tarlo, Capricorno, Lyctus.

Ecco le principali caratteristiche tecniche:

  • prestazioni del prodotto: elimina i parassiti del legno con protezione prolungata nel tempo;
  • densità: 0,8 g/ml;
  • infiammabilità a 40°C;
  • colori: incolore;
  • odore: inodore dopo essiccazione;
  • adatto per legnami esterni ed interni, è indicato per il risanamento del legno aggredito dal tarlo, capricorno, termiti, luctus; inoltre, è efficace contro i funghi e muffe del marcimento.

Dove acquistarlo?

Prima di procedere con l’applicazione del prodotto è necessario acquistare il prodotto antitarlo Xylamon in qualsiasi negozio specializzato, nei ferramenta o presso il canale online che consente di risparmiare qualche soldo.

Basta cliccare su EBAY, Amazon, AntichitàBelsito.it per trovare i migliori antitarlo Xylamon da applicare con pennello, immersione, spruzzo inoculazione. Il prezzo dell’antitarlo varia a seconda della quantità di prodotto contenuta all’interno della confezione e delle spese di spedizione che variano a seconda della zona di residenza.

Per l’acquisto dell’antitarlo si parte dai 6,90 euro (confezione più piccola con quantità inferiore ad 1Kg) per passare ai 7,90 euro, se si opta per il barattolo più grande con un quantitativo di prodotto antitarlo dai 2 ai 5 Kg.

Per esigenze industriali o per grandi quantitativi, il prezzo dell’antitarlo Xylamon varia dai 9,50 agli 11,90 euro per confezioni il cui quantitativo di prodotto varia dai 6-15 Kg.

Uno dei migliori brand che si consiglia di acquistare è Xylamon Holzwurmtod: è pronto all’uso e non deve essere diluito.

Come applicarlo?

Per procedere con il trattamento antitarlo Xylamon, è necessario seguire le seguenti fasi operative di applicazione: 

  • preparazione del supporto: il legno deve essere nuovo, privo di polvere, grassi e cere; tutte le eventuali vecchie verniciature dovranno essere completamente rimosse mediante carteggiatura o con uno sverniciatore;
  • modo di applicazione: pennello, immersione e inoculazione;
  • tempi di essiccazione: uno – due giorni; è possibile procedere con la verniciatura del supporto decorse 1 – 2 settimane;
  • pulizia degli attrezzi con ragia minerale o diluente sintetico.

Come conservare l’antitarlo?

Per evitare il contatto diretto con il prodotto antitarlo, si consiglia di rispettare le seguenti norme precauzionali:

  • conservare il prodotto sotto chiave, in luogo inaccessibile ai bambini ed agli animali domestici,
  • non contaminare colture, alimenti e bevande o corsi d’acqua con residui di prodotto o dispersione del barattolo,
  • non trattare le arnie, gli interni di serre ed il legname destinato allo stoccaggio di alimenti e/o mangimi non imballati,
  • evitare il contatto con la pelle, gli occhi e gli indumenti, adoperando un equipaggiamento adatto.